Cura






Non dimenticate mai che il vostro tattoo o piercing che sia, non sono finiti nel momento in cui uscite dallo studio, ma soltanto dopo il periodo di cura!




COME CONSIGLIAMO LA CURA DEL TUO TATUAGGIO


Dopo un paio d'ore dal termine del tatuaggio rimuovere la copertura e lavare con cura la zona tatuata con sapone neutro sciacquando con acqua tiepida.
Asciugare tamponando la pelle, applicare un abbondante strato di crema BEPANTHENOL (acquistabile in farmacia senza ricetta medica) e coprire con scottex.
Ripetere l'operazione una volta al giorno per una decina di giorni.

AVVERTENZE

*se nella zona tatuata si nota l'insorgere di pustole sospendere l'uso della crema bepanthenol e proseguire la cura con la vaselina (potrebbe essere una reazione
 allergica alla crema).
*E' sconsigliato l'uso di sauna o piscina durante il periodo di cura del tatuaggio.
*Evitare un lungo contatto con l'acqua quindi preferire la doccia al bagno.
*Evitare la diretta esposizione del tatuaggio ai raggi solari durante il periodo di guarigione e per un anno proteggere con crema protettiva.
*Se la pelle risulta visibilmente secca mettere più crema ai prossimi bendaggi.
*Tenere, quanto possibile, il tatuaggio sempre coperto con scottex e non usare garze o simili.
*Usare lo scotch di carta evitando quelli che si trovano in farmacia perchè se usati con frequenza irritano la pelle.
*E' normale la presenza di pellicine scure che si staccano dalla zona tatuata ma non toglierle di proposito.Verranno via da sole.







CURA PER IL PIERCING


(1) Con dello scottex imbevuto di disinfettante ( citrosil o betadine) asportare eventuali crosticine formatesi nei punti di ingresso e di uscita del piercing.

(2) Far cadere delle gocce di disinfettante sui buchi di ingresso e di uscita del piercing e muoverlo contemporaneamente, per permettere al disinfettante di entrare all'interno.

(3) Evitare per quanto possibile urti sul piercing durante il periodo di guarigione.

(4) Cercare di non toccarlo mai con le mani sporche, lavare sempre le mani prima di toccare l'orecchino.

(5) Per i primi giorni tenere il piercing coperto con scottex per evitare che si sporchi ed eventuali infezioni.

(6) I tempi di guarigione variano a seconda dei tipi di piercing (in genere si va dai 3 ai 6 mesi), per chiarimenti informarsi in sede.